17/05/2024 – Dipendenze – Sostanze – Progetto “Relazioni ed emozioni…in fiore”

Ho iniziato a Giugno del 2021, insieme ad un Ente pubblico, l’accompagnamento, sui sentieri natura lungo il fiume Brenta, di un ragazzo anche con problemi di dipendenze da alcol e sostanze varie..
Ieri altro incontro lungo il fiume Brenta.
Ringraziando il Signore, da qualche settimana non assume sostanze, forse solo ogni tanto del vino e/o alcol. Vuole assolutamente cercare un lavoro ma secondo me non è ancora in condizione di dare fiducia a qualsivoglia imprenditore. Deve riuscire a staccare anche con l’alcol e continuare nel suo progetto di reinserimento sociale ritornando a socializzare, vitando di bighellonare tra bar nell’ozio, con un tirocinio presso qualche cooperativa come gli era stato proposto ed arrivare integro e pulito all’intervento chirurgico del quale ha assolutamente bisogno per una sua completa riabilitazione fisica.
Ma intanto ci sono diverse e solide conquiste e spero proprio che sia la volta buona per saltare il baratro, ritrovare se stesso e mettere su famiglia. Non posso dirvi altro. Vi chiedo di pregare per lui e per la sua famiglia, come ho fatto oggi io insieme a lui.
Ave Maria…..Ringrazio comunque e sempre il Signore anche per questa opportunità di prossimità fraterna, in Suo Nome, alla fragilità e ringrazio tutti coloro che mi hanno dato fiducia permettendomi di servire, con amore, determinazione e pazienza, di accompagnare, queste situazioni di disagio estremo.
Diacono Bruno Martino

14/05/2024 – Progetto “Emozioni in fiore”

HO TENUTO UNA LEZIONE AGLI OSPITI DELLA CASA DI RIPOSO DELLA FONDAZIONE RUBBI A MAROSTCA (VI) – presenti anche i giovani ragazzi del Centro diurno disabilità di Bassano del Grappa. Grazie per l’invito!

Un progetto innovativo che unisce i ragazzi del Centro Diurno Disabilità di Bassano del Grappa e gli ospiti d alcune delle principali case di riposo del territorio. Bella partecipazione e grande soddisfazione di tutti gli ospiti ed operaori presenti.

Terrò ancora in questa sede una lezione all’aperto, poi in aula una proezione e poi l’ultimo incontro FESTA DI PRIMAVERA CON MIO CONCERTINO. Evviva, graze Signore per permettermi di servire queste splendide persone, questi fratelli, nei modi a me possibili e di tentare di alimentare in questo modo anche la mia vocazione diaconale. Grazie ancora Signore per la Tua pazienza nei miei confronti ed anche per queste occasioni di servizio e vicinanza fraterna alla fragilità in Tuo Nome. Diacono Bruno Martino

12/05/2024 – ASSOCIAZIONE SENTIERI NATURA PARCO DEGLI EZZELINI – S.ZENONE

Ho guidato ieri mattina una splendida escursione sul sentiero del Collalto del Gruppo Micologico Bassanese “Tono Greselin” – circa 30 persone interessatissime sia al Paesaggio Vegetale che al Paesaggio Culturale del nostro territorio.

Ringrazio tutti dell’amicizia e delle emozioni vissute ieri insieme in questi luoghi d’incanto.
Diacono Bruno Martino

08/05/2024 – Progetto “Emozioni in fiore”

IERI MATTINA HO TENUTO UN SUPER-CONCERTINO NEL SALONE DEL “FATEBENEFRATELLI” DI ROMANO D’EZZELINO – CASA DI RIPOSO SAN PIO X

Un progetto innovativo che unisce i ragazzi del Centro Diurno Disabilità di Bassano del Grappa e gli ospiti della Casa di riposo che si sono uniti nella FESTA DI PRIMAVERA dove abbiamo cantato canzoni degli anni ’50 e 60 per gli anziani e più recenti degli anni 60-70 per giovani e ragazzi.

Grande partecipazione e tanta gioia, allegria, condivsione fraterna con tutti i bravissimi operatori del Centro diurno disabilità e della Casa di riposo. Graze Signore, anche per questa occasione di servizio e vicinanza fraterna in Tuo nome.

Diacono Bruno Martino

07/05/2024 – Dipendenze – Sostanze – Progetto “Relazioni ed emozioni…in fiore”

Ho iniziato a Giugno del 2021, insieme ad un Ente pubblico, l’accompagnamento, sui sentieri natura lungo il fiume Brenta, di un ragazzo anche con problemi di dipendenze da alcol e sostanze varie..

Ieri altro incontro sulla mia “foresta personale” lungo il fiume Brenta. Ringraziando il Signore sembra che da qualche settimana non assuma alcol né sostanze. Ha anora la ragazza della quale vi avevo parlato e si è riconciliato con diverse persone dentro e fuori della sua famiglia.

Nessuna chiamata ancora dall’ospedale per poter fare l’intervento chirurgico a lui indispesabile anche per lavorare. Insomma ci sono diverse novità positive e qualcuna ancora negativa.Non posso dirvi altro. Vi chiedo di pregare per lui e per la sua famiglia, come ho fatto oggi io insieme a lui. Ave Maria…..

Ringrazio comunque e sempre il Signore anche per questa opportunità di prossimità fraterna, in Suo Nome, alla fragilità e ringrazio tutti coloro che mi hanno dato fiducia permettendomi di servire, con amore, determinazione e pazienza, di accompagnare, queste situazioni di disagio estremo. Diacono Bruno Martino