ROSA “NOSTALGIA”

Rosa “moderna” NOSTALGIA

Trattasi di una bellissima rosa dai colori magici, vi entusiasmerà per i petali periferici di una vivace rosso ciliegia sfumato e per i petali centrali di un delicatissimo color bianco crema. Il fogliame, molto lucido, simile al cuoio rafforza l’impressione gradevole dell’insieme. Una varietà adatta per ogni luogo ed è sicuramene una rosa d’elite per amatori ed intenditori.

Leggi tutto “ROSA “NOSTALGIA””

OPLISMENUS ONDULATIFOLIUS (Ar) Beauv. (Miglio ondulato)

MIGLIO ONDULATO ( Oplismenus ondulatifolius (Ar) Beauv. – Graminae)

Il miglio ondulato è una specie a distribuzione estesa dall’Asia occidentale all’Europa meridionale, presente, ma non molto comune, in tutte le regioni dell’Italia settentrionale salvo che in Liguria, Valle d’Aosta ed Emilia-Romagna. La distribuzione regionale si concentra nell’alta pianura friulana e nel settore prealpino. Periodo di fioritura: giugno-ottobre. Nel nostro sottobosco della Pedemontana del Monte Grappa soventemente si incontrano spazi tappezzati da questa magnifica Graminacea.

Leggi tutto “OPLISMENUS ONDULATIFOLIUS (Ar) Beauv. (Miglio ondulato)”

FILIPENDULA VULGARIS Moench (Regina dei prati)

REGINA DEI PRATI o OLMARIA PEPERINA (Filipendula vulgaris Moench – Rosaceae)

Pianta perenne sempreverde, può raggiundere anche 70 cm. di altezza. Fiorisce fra maggio e giugno e si trova dalla pianura a fino 1000 m. s.l.m. Il nome del genere Filipendula, che significa “pendente da un filo”, deriva dalle radici allungate della pianta da dove si sviluppano dei tubercoli amari. I fiori sono bianchi e cremosi e profumano di dolce; per questo alcuni chiamano questa pianta “l’amica delle api”.

Leggi tutto “FILIPENDULA VULGARIS Moench (Regina dei prati)”

CRATAEGUS MONOGYNA Jacq. (Biancospino)

BIANCOSPINO (Crataegus monogyna Jacq. – Rosaceae)

Pianta che può crescere ad arbusto o come piccolo albero ma molto ramificato; i rami giovani sono dotati di spine che si sviluppano alla base dei rametti brevi. I suoi fiori e i rametti  hanno ispirato Giovanni Pascoli nella poesia Valentino del 1903 (“come le brocche del biancospino”). Usato anche da Guglielmo d’Aquitania in “come il ramo del biancospino”. Citato da Fabrizio De André nella canzone “Inverno”: “L’amore ancora ci passerà vicino/ nella stagione del biancospino”.

Leggi tutto “CRATAEGUS MONOGYNA Jacq. (Biancospino)”

PRUNUS CERASIFERA Ehrh. (Pruno selvatico)

PRUNO SELVATICO (Prugne selvatiche – Amoli) ( Prunus cerasifera Ehrh. – Rosaceae)

I boschi della Pedemontana del Monte Grappa, quelli dell’asse collinare asolano, sono architetture del verde spontaneo “suburbane”, cioè posti immediatamente accanto ai paesi situati sulla Statale Schiavonesca-Marosticana da Asolo a Caerano di San Marco/Montebelluna.

Il Pruno selvatico può produrre due tipi di frutto: quello giallo o quello propriamente rosso, il più diffuso.

Leggi tutto “PRUNUS CERASIFERA Ehrh. (Pruno selvatico)”