21/09/2021 – Dipendenze – Sostanze – Progetto “Relazioni ed emozioni…in fiore”

Ho iniziato con i Lunedi di Giugno, insieme ad una Comunità ed un Ente pubblico, l’accompagnamento di un ragazzo anche con problemi di dipendenza. Il progetto che lo riguarda certamente andrà avanti molto, probabilmente almeno fino a fine del prossimo anno tutti i Lunedì eccetto brevi intervalli.
Ieri altro incontro a Villa San Giuseppe a Bassano del Grappa lungo le rive del Brenta nel parco storico della villa. Incontro è stato molto interessante. Ho continuato con metafore…vegetal/filosofiche, parlando della capacità di ogni essere vegetale a cercare di migliorare continuamente la propria esistenza per resistere ai cambiamenti dei tempi ed alla qualità della propria vita.
Tra le altre ho parlato della foglia che nei tessuti della parte superiore ed inferiore della lamina riesce a mantenere una relazione con l’energia del sole (fotonica), e con l’aria trasformando in carbonio da inorganico ad organico. Il rapporto con la vita delle piante trova i suoi fulcri nella capacità di interloquire con le sua e prerogative principali appunto con luce, aria, acqua.
Come, nel caso specifico del mio amico, secondo, me la capacità di migliorare la sua vita dovrebbe ricercarle nelle sue indubbie due migliori prerogative: intelligenza e bontà di cuore. Vedrò il prossimo Lunedì se e quanto abbia riflettuto su questo argomento.
Diacono Bruno Martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *